showcase filippo

La meditazione quantica è un metodo non metodo realizzato in coscienza da Filippo Premananda, scienziato dell’Anima, “traghettatore” che accompagna con strumenti tecnici chi entra in risonanza con Lui.
Della meditazione quantica non si può datare il suo inizio né il suo compimento in quanto è in costante divenire in linea con le forze cosmiche che vincolano i potenziali energetici alla ns conoscenza.
Essa si basa principalmente sulle Sue seguenti consapevolezze realizzate in Coscienza e successivamente avvallate dalle nuove frontiere scientifiche:
 
  1. Tutto ciò che esiste di visibile e invisibile è ENERGIA; essa non muore mai ma si trasforma continuamente. Noi siamo Anime cioè Energia evoluta che potenzialmente può vibrare della stessa frequenza del PADRE/FONTE/Causa Primeva/Primordio, che è al di là dei fenomeni di ogni natura;
  2. Il Pianeta Terra come tutti i pianeti è vincolato da forze elettromagnetiche che ne determina il movimento all’interno della Sua Galassia (Via Lattea), la quale si muove nel suo Universo, il quale determina il movimento nella SUA STELLA. Miliardi sono le Stelle nel Cosmo;
  3. Gli abitanti del Pianeta Terra di tutti i Regni sono assoggettati a queste forze cosmiche.
  4. L’Umano in quanto specie più evoluta risente maggiormente più di altri queste forze cosmiche, in quanto in Lui vi è Coscienza Divina con Libero Arbitrio. In Lui vi è una Mente/Ego/ Manas e una Mente cosmica /Buddhi. Dipende da Lui e dai potenziali cosmici la sua evoluzione spirituale/vibrazione/frequenza energetica.
  5. In sintesi TUTTI siamo Interconnessi nel TUTTO. Siamo un UNICO Campo Quantico.
Cos’è il Quanto?

Come la materia, l’energia si può suddividere fino ad un certo punto, cioè fino ad una determinata quantità limite, oltre la quale essa perde le sue qualità. La porzione più piccola che si ottiene nel processo di suddivisione dell’energia è il Quanto: in ogni processo fisico, l’energia può essere assorbita o emessa solo in quanti e mai in frazioni di quanto. Nel tentativo di trovare la legge che regola il fenomeno del “corpo nero” , Planck fu costretto ad ipotizzare una natura discontinua dell’energia. Egli suppose che l’energia non è scomponibile illimitatamente ma vi sono invece delle quantità discrete, o pacchetti di energia detti atti elementari (verranno poi chiamati quanti) i quali, come abbiamo detto, sono la quantità più piccola di energia che esiste separatamente.
  1. La Mente Ego è vincolata a sua volta a una Mente Inconscia, visto la sua quota di maggioranza (minimo 95%) regola ogni pensiero, parola ed azione.
Cos’è la Mente Inconscia?

L’inconscio è una funzione del nostro cervello. E’ una zona nascosta alla mente razionale. In una metafora spesso utilizzata, è la parte dell’Iceberg nascosta sotto l’oceano la cui porzione più piccola che emerge sopra le acque è la mente conscia. L’Inconscio è la parte più grande ed è il “regista” che detta inconsapevolmente le regole del gioco della Vita. L’inconscio individuale è il risultato di una grande Mente Inconscia collettiva a cui si richiama ogni settore esistenziale. L’inconscio è un groviglio di condizionamenti individuali e collettivi, quali la cultura del luogo di provenienza, la religione, la famiglia, l’istruzione e i Mass Media.
  1. L’evoluzione e/o guarigione dell’individuo non può non passare dall’elaborazione dei suddetti condizionamenti. Poiché tutto è energia e questi condizionamenti sono “CREDO” inconsci, abbiamo la possibilità di muovere questi vecchi schemi automatizzati nel cervello e sovrascriverli con Nuovi CREDO. Ad esempio chi ha in sé la ferita del rifiuto vive la sua esistenza “credendo” inconsciamente di non valere nulla o quasi, quindi spende tanta energia per cercare valore e consensi dall’esterno. In altre parole non ha autostima. Evita se può il confronto per paura inconscia di essere rifiutato ecc…
  2. In un alternarsi di luci e ombre, l’evoluzione è lo scopo della Vita. Essa giunge a noi con l’esperienza che diventa consapevolezza che a sua volta realizza una maggiore frequenza vibrazionale. Il salto quantico è l’elettrone che ruota intorno al nucleo atomico che salta di un ottava. Questo corrisponde nei fatti a un salto di coscienza ovvero la realtà oggettiva viene vissuta con un altro “sentire”.
  3. Le meditazioni tradizionali che potrebbero superare l’inconscio e permettere l’evoluzione animica, di fatto in questo Grande Tempo e in questa pseudo civiltà, non è fattibile. Bisognerebbe meditare almeno 3-4 ore al giorno e con tutta onestà credo che sia per pochi.
  4. La Meditazione quantica riconosce a livello razionale e con adeguate tecniche, quali sono i condizionamenti inconsci dell’individuo portandolo a una totale guarigione/evoluzione da essi. L’anima avanza e il salto quantico accade. 

Calendario Eventi

Last month December 2018 Next month
S M T W T F S
week 48 1
week 49 2 3 4 5 6 7 8
week 50 9 10 11 12 13 14 15
week 51 16 17 18 19 20 21 22
week 52 23 24 25 26 27 28 29
week 1 30 31

Eventi

Domenica 16 Ottobre

Top Hotel Park Bologna
Via Nazionale 67 – Pianoro (BO)

premananda evento 16 10 16

PREMANANDA
“Se SEI Amore, l’Amore ti trova”

EVENTO GRATUITO